Vertenza Presila Cosentina, il gruppo consiliare Un’Altra Rogliano chiede un Consiglio comunale straordinario

<<In un Paese come il nostro di poeti, santi, navigatori e … tifosi sfegatati, vedere sventolare le bandiere della dignità e della difesa estrema del diritto ad essere retribuiti per il proprio lavoro, diciamolo francamente, non suscita più in noi quell’onda emozionale che ci possa spingere a schierarsi al fianco di questi nostri Amici impegnati in una vera e propria lotta per la sopravvivenza. Una lotta impari contro un nemico subdolo e potente che gode di protezioni e connivenze troppo potenti per essere scalfite dalla flebile voce di pochi e deboli onesti lavoratori. La presenza di quelle bandiere sulle scale del nostro Comune, tornate oggi a sventolare fiere gridano aiuto, un aiuto vero, un’azione forte che una Comunità come la nostra non può non fornire. Il Gruppo “Un’altra Rogliano” – come tutti i nostri concittadini, è dalla parte dei lavoratori e delle loro famiglie. Per tanto, in merito alla protesta dei dipendenti della Presila (nella foto), abbiamo inviato tramite Pec al sindaco di Rogliano la richiesta di farsi carico di organizzare, nei tempi più celeri possibili, un Consiglio Comunale Straordinario in cui dovranno esser presenti i vertici della società, i Comuni aderenti al consorzio e i dipendenti per portare a soluzione un problema molto serio quale le mancate retribuzioni di questi ultimi che costringono le loro famiglie a vivere situazione di grave disagio.

Ricordiamo a tutti che la “Presila Cosentina S.p.A.” (come indicato sul loro sito) è una società pubblico-privata, con sede legale in Rogliano – via A. Guarasci, 152, costituita dall’Ufficio del Commissario per l’Emergenza Ambientale nella Regione Calabria, per l’attuazione della Raccolta Differenziata, nel sottoambito della Presila, le cui quote azionarie sono detenute al 51% dai Comuni del sottoambito (tra cui Rogliano) e al 49% dal Socio Privato “Ecologia Oggi SpA”. Essendo società più pubblica che privata quale luogo migliore del Consiglio Comunale per discutere un argomento che interessa tutta la Cittadinanza. Per capire inoltre come vengono utilizzate le tasse (Tari) che versiamo al Comune per il mantenimento del servizio (quest’anno ricordiamo la tariffa è stata ritoccata al rialzo benchè ci sia stato l’incremento della % di raccolta differenziata) richiediamo al sindaco ed all’assessore Altomare di ottenere i bilanci, in quanto società pubblico-privata, degli ultimi 5 anni della società>>.

Data: 03 novembre 2019.

Fonte: Gruppo consiliare Un’altra Rogliano.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com