Il “Guarasci” di Rogliano migliore liceo della Calabria. Altomare: “un risultato che rimarrà negli annali della nostra città”

LA PRESTIGIOSA Fondazione Agnelli, sulla base di un’indagine portata a termine con il massimo rigore, ha stabilito che lo Scientifico “Guarasci” di Rogliano è, in assoluto, il migliore liceo della regione. Il riconoscimento scaturisce dall’annuale classifica stilata dalla fondazione, che, attraverso il portale “Eduscopio”, valuta le scuole superiori sulla base del rendimento universitario degli studenti che le hanno frequentate. La graduatoria è stata definita, utilizzando uno specifico indice (Fga), che mette insieme la media dei voti conseguiti all’università e la percentuale di esami superati dai diplomati di ogni scuola, dando lo stesso peso (50 e 50) a entrambi i parametri utilizzati. In sostanza, la valutazione sulla qualità degli studenti è stata fatta discendere, ovviamente, dalla capacità della scuola di preparare i propri allievi al mondo universitario.

Il sindaco Giovanni Altomare esprime “grande orgoglio per il prestigioso risultato raggiunto, che rimarrà negli annali della nostra Città”. “Devo sottolineare – prosegue – i meriti degli studenti, della dirigenza scolastica, dei docenti, dei genitori, del personale amministrativo e operativo, che, insieme, hanno saputo creare il clima idoneo a conseguire una così significativa, comune soddisfazione. Vanno sottolineati il ruolo della scuola e il ruolo delle famiglie: l’una e le altre hanno saputo generare le più giuste sinergie per la più adeguata formazione dei ragazzi nel quadro di un dialogo intergenerazionale che sta dando frutti esaltanti. Nei mesi scorsi, fatti di cronaca – rileva il sindaco – avevano sfigurato il mondo giovanile roglianese. Risultati come questi, e come altri che analogamente sono maturati negli ultimi anni, rappresentano la migliore risposta a chi aveva inteso ricavarne giudizi del tutto fuori luogo. I nostri giovani sono questi e costituiscono la massima parte della nostra comunità, di cui sono la migliore interpretazione identitaria. A loro è affidato il futuro di Rogliano, del suo popolo e del suo territorio. La società competitiva nella quale ci siamo già incamminati ci chiama a sfide sempre più difficili. Con queste generazioni che operano fattivamente nella comunità, la fiducia nel futuro acquisisce la dignità della certezza. A nome di tutti i cittadini di Rogliano rivolgo un plauso agli studenti e a tutte le altre componenti che ha reso possibili esiti così virtuosi ed esemplari”.

Data: 07 novembre 2019.

Fonte: Comune di Rogliano (Cosenza).

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com