Autori e poeti s’incontrano a Rogliano per il Premio letterario promosso da RinnovaMenti

“Le parole arrivano a noi dal passato” è il titolo del Premio Letterario – Terza edizione, promosso e realizzato dall’Associazione RinnovaMenti. L’incontro, partecipato da scrittori e poeti provenienti da tutta Italia, si è svolto nella suggestiva cornice del Museo di Arte Sacra di Rogliano. L’obiettivo del Premio, come ha sottolineato il presidente Velia Aliello – “è quello di stimolare l’arte dello scrivere, quale strumento capace di dare impulso alla crescita culturale ed umana, affermando quei valori che da sempre sono stati i pilastri dell’umanità”. Presenti, tra i tanti, il sindaco Giovanni Altomare e il delegato alla Cultura, Antonio Simarco. “Rogliano anche in questa occasione – ha affermato il primo cittadino – è felice di dare ospitalità ad eventi culturali di rilievo; essere vetrina per quanti, tramite la penna raccontano e si raccontano. Scrivere deve essere lo stimolo per molti giovani. Quale miglior modo per lasciare nel tempo una traccia di noi”. I premiati per le sei sezioni sono stati Fausto Marseglia, Napoli, “Forse” (Poesia inedita); Matteo Modesto, Treviso , ” L’ultima estate di Natalino” (Racconto); Sante Serra, Bologna, “Fatalità” Racconto (55); Emilia Diodati, Spezzano Albanese, “Il mal di vivere” (Saggio breve a tema); Monica Maria Martino, Salerno, “Le scaglie” (Libro edito di poesia) e Maria Teresa Casu di Cagliari (Libro edito di narrativa).

Massimiliano Crimi

Data: 10 novembre 2019.

Fonte: ‘Parola di Vita’.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com