Percorso di stabilizzazione ex LsU-LpU, il Comitato Precari Storici Calabresi invita al confronto. Incontro a Lamezia

I PROVVEDIMENTI del Governo circa il processo di stabilizzazione degli ex LpU-LsU ad oggi punto di forza negli organici dell’Amministrazione periferica dello Stato, saranno al centro di un dibattito promosso dal Comitato Precari Storici Calabresi che da alcuni mesi è impegnato nella discussione relativa al percorso di assunzione definitiva dei lavoratori previsto nel biennio 2020-2021. Come è noto il gruppo ha rivendicato il riconoscimento alla stabilizzazione dopo anni di utilizzo con mansioni (anche) importanti negli enti locali. Una presenza determinante nella gestione dei servizi e compiti che il più delle volte hanno assunto caratteristiche diverse (e spesso fondamentali) rispetto a quelle di semplice supporto professionale. Ottenuto il contratto (2015) i precari sono stati inseriti, ricordiamo, in un programma di stabilizzazione che continua a far discutere non solo (e non tanto) per le risorse stanziate, ma anche (e soprattutto) per le regole che ogni singolo ente è chiamato rispettare. Una situazione che ha permesso al momento di stabilizzare (solo) una parte degli interessati mentre per gli altri il provvedimento è atteso per il futuro. In discussione ci sono infatti ore, categorie, dotazioni organiche e condizioni finanziarie. Quest’ultime non sarebbero sufficienti a garantire per tutti un contratto di pari livello in quanto parte degli Enti non intende partecipare con emolumenti propri o non ha risorse necessarie a garantire un contratto dignitoso. Dal canto loro i lavoratori chiedono “parità di trattamento” in quanto “appartenenti ad un unico Bacino” – quindi “tempi brevi e misure chiare” per evitare “ulteriori tensioni, polemiche e disparità di trattamento”. Il Comitato, che ha deciso di agire affidandosi alla consulenza dello Studio Legale De Benetti & Co., nelle more di un possibile ricorso alla Corte Europea dei Diritti ha annunciato (e confermato) l’organizzazione di una conferenza pubblica presso il T Hotel di Lamezia Terme, sabato 18 gennaio 2020, con inizio alle ore 15. Alla iniziativa dal titolo “Precariato nella pubblica amministrazione: diritti dei lavoratori e doveri degli amministratori” sono stati invitati rappresentanti del Governo, parlamentari, esponenti politici, amministratori e dirigenti regionali, sindaci, candidati alle elezioni regionali 2020, sindacalisti e lavoratori. E’ previsto l’intervento degli avvocati Massimiliano De Benetti e Alessia Pittelli (nella foto).

R. S.

Data: 13 gennaio 2020.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com