Rogliano, da lunedì la distribuzione dei buoni per l’acquisto di beni alimentari

I “buoni per acquisto di beni alimentari” assegnati al Comune di Rogliano continuano a far notizia ma lo “start” è ormai imminente. L’Amministrazione comunale ha indicato il 27 aprile 2020, infatti, quale data di avvio delle operazioni. Che avverrà – previo appuntamento telefonico – a cura del Settore Socio-Culturale. Chi ne ha diritto tra i cittadini verrà contattato e convocato presso gli uffici comunali secondo un ordine prestabilito. Il periodo prolungato circa la definizione delle pratica per la distribuzione ha creato, ricordiamo, non pochi malumori all’interno della popolazione con prese di posizione anche da parte dei gruppi di opposizione consiliare che hanno chiesto conto ufficialmente dello stato dell’arte. Per la titolare della delega al Welfare, Antonietta Russo, la procedura “ha subito un rallentamento dovuto a questioni legate ad una burocrazia che – ha spiegato l’assessore – non è risultata snella come era apparsa invece all’inizio”. Le Comunità della Valle del Savuto, ricordiamo, hanno ricevuto un importo complessivo di poco più di duecentomila euro destinato all’acquisizione di buoni spesa da utilizzare per generi alimentari di prima necessità. Al Comune di Rogliano è toccata una cifra pari a 48.396,04 euro.

(Gaspare Stumpo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *