Change Destiny No Profit dice no alla tecnologia 5G. Appello a cittadini e istituzioni

A POCHI giorni dall’appello alla governatrice della Regione Calabria e al sindaco di Lamezia Terme ad intervenire per arrestare la diffusione della tecnologia 5G sul territorio, la Change Destiny No Profit, a fronte delle innumerevoli segnalazioni provenienti da tutta la penisola, presenta il Progetto “NO 5G – Azione Popolare”, iniziativa condivisa dalle Associazioni Caduceo e Giustino Fortunato.

È necessario che ogni cittadino italiano sia messo in condizione di manifestare il proprio dissenso alla diffusione della tecnologia 5G e all’installazione delle relative antenne, la cui genotossicità sull’uomo e sull’intero ecosistema è stata appurata da svariate ricerche
indipendenti. È possibile far sentire la propria voce attraverso l’invio di una richiesta urgente al sindaco della propria città e al governatore della propria regione.

Sul sito web della Change Destiny, all’indirizzo www.changedestiny.org/no_5g_azione_popolare.html troverete tutte le informazioni e un modello di lettera già pronto, con pochi campi da compilare, da inviare per posta o per email. In tempi di facili speculazioni, è importante sottolineare che la realizzazione del Progetto “NO 5G – Azione Popolare” è totalmente a carico della Change Destiny No Profit, che
non richiede assolutamente alcun contributo da parte dei cittadini.

Vi esortiamo a visitare il link www.change destiny.org/no_5g_azione_popolare.html, a
condividere il più possibile l’iniziativa e a tenere informata la Change Destiny sull’invio delle richieste a sindaci e governatori, per poter vigilare sui diversi territori italiani. Il distanziamento sociale ci ha apparentemente disgregati, ma noi della Change Destiny confidiamo sempre che il celebre motto “Tutti per Uno, Uno per Tutti,” possa essere la regola di vita per garantirci un’esistenza serena e luminosa.

Fonte: Change Destiny No Profit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *