Berardi: “momento economico difficile. Serve pensare un modello Savuto”

ECONOMIA del Savuto al tempo del Covid-19. L’analisi del sindaco di Mangone Orazio Berardi. “Il Coronavirus ci ha colpiti duramente non solo dal punto di vista salute. Alle situazioni d’indigenza già presenti nei nostri Comuni si è venuta a sommare la difficile situazione economica di molte famiglie. Lo stop delle attività lavorative e le relative mancate entrate mensili ha acuito le criticità del quotidiano”. Il primo cittadino ha “scattato un’istantanea” cruda ma veritiera sul versante economico-sociale del comprensorio Savuto. “Insieme ai miei colleghi sindaci, ognuno verso i propri cittadini, ci siamo prontamente impegnati nell’assegnare i fondi statali concessi tramite la Protezione Civile Nazionale con la concessione dei buoni spesa alimentari. Nel mio caso siamo riusciti anche ad incrementare – per quanto possibile, con il Banco Alimentare, le derrate verso le famiglie più bisognose. Ma ciò non basta!” Risicati i margini d’azione delle Amministrazioni – prosegue Berardi – nella sua analisi. Infine lancia l’appello: “è il momento che chi riesce a spendere pensi a riversare le proprie risorse sul territorio. Un gesto di solidarietà e di appartenenza. La giusta attenzione verso le nostre attività commerciali. Un modello Savuto che sappia foraggiare l’economia locale”.

(Massimiliano Crimi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *