La Provincia di Cosenza ha aderito al progetto “Pedagogia dell’Emergenza”

LA PROVINCIA di Cosenza, per il tramite del proprio Settore Politiche Sociali, ha aderito al Progetto “Pedagogia dell’Emergenza” ideato e realizzato da APEI – Associazione Pedagogisti Educatori Italiani – con lo scopo di sorreggere e supportare le famiglie nel superamento dello stress post epidemiologico e delle problematiche intrafamiliari insorte a causa dell’epidemia e del lungo lockdown che ha interessato il nostro Paese.

L’Ente ha deciso di associarsi al Protocollo di APEI per favorirne la diffusione, in un momento in cui le famiglie hanno una grande necessità di supporto.

Il Progetto vede coinvolti più di quattrocento professionisti in tutta Italia, che attraverso la modalità online saranno vicini alle famiglie in modo assolutamente gratuito con consulenze educative e pedagogiche; racconti, letture e attività educative per i bambini; supporto scolastico per fasce di età; gruppi di narrazione adulti e attività educativa anziani. Attivo anche un numero verde – 800 167 708 – “chiama il pedagogista o l’educatore”.

In Calabria hanno aderito circa venti professionisti fra Pedagogisti ed Educatori – tutti esperti in ambito educativo – che a loro volta hanno partecipato ai corsi di aggiornamento offerti dall’Associazione al fine di poter aiutare al meglio le famiglie a recuperare o meglio, a realizzare una nuova e indispensabile routine.

Fonte: Provincia di Cosenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *