Rogliano, il seminarista Mario Rota ammesso agli Ordini Sacri

SI E’ SVOLTA nelle scorse ore a Lorica, in Sila, nella Chiesa di San Francesco alla Verna, la cerimonia di ammissione agli Ordini Sacri di tre seminaristi cosentini. Tra questi il roglianese Mario Rota che fa riferimento all’Unità Pastorale di San Pietro – Santa Lucia. Legata agli studi teologici nell’ambito del Seminario Maggiore e alla stessa preparazione spirituale in vista dell’ordinazione presbiterale, l’approvazione è avvenuta per mano dell’arcivescovo di Cosenza-Bisignano, mons. Francesco Nolè. Una celebrazione molto intima per via delle regole anti contagio a cui hanno partecipato solo esponenti del clero e familiari dei tre giovani aspiranti sacerdoti. “Questa sera entrate nella Casa. Il seminario – ha spiegato il vescovo rivolgendosi ai seminaristi – diventa la vostra casa. Il Signore vi tende la mano e vi indica come coloro che hanno ascoltato la Parola e la vogliono mettere in pratica”. L’ammissione agli Ordini Sacri è, ricordiamo, il primo passo verso il sacerdozio. Al rito religioso hanno preso parte, tra gli altri, i parroci don Serafino Bianco, don Davide Gristina e don Paolo Bosco (nella foto).  “Lodiamo e ringraziamo Dio – hanno scritto quest’ultimi – per questo dono, per la nostra Comunità e la sua famiglia”. A Mario e ai suoi genitori l’augurio più sincero anche da parte del team di savutoweb.it.

(Gaspare Stumpo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *