Messaggio (e preghiera) dell’arcivescovo di Cosenza per gli operatori della Sanità

L’ARCIVESCOVO di Cosenza-Bisignano, monsignor Francesco Nolè, nella solennità dell’Annunciazione del Signore ha voluto inviare un messaggio agli operatori della sanità e al personale sanitario di ogni ordine e grado.

Ha scelto questo giorno perché l’Ospedale cittadino porta il nome dell’Annunziata, accomunando ad esso anche gli altri ospedali della Diocesi di Paola, Rogliano, San Giovanni in Fiore e Acri.

Monsignor Nolè ha espresso anche la sua gratitudine ai sanitari:

Voglio anzitutto salutare e ringraziare tutti gli Operatori della Sanità: dirigenti, medici, Infermieri, personale ausiliario e volontari, compresi i Cappellani, per la bella e generosa testimonianza che state offrendo a noi,  all’Italia e al mondo intero. Ci sono state, purtroppo, molte vittime anche al vostro interno, soprattutto a Cosenza, eppure voi continuate ad avere pazienza, coraggio, professionalità e fedeltà al vostro lavoro!”.

Invitando tutti alla preghiera serale delle 19 ha assicurato la preghiera per tutto il personale sanitario anche del territorio, delle case di cura e delle strutture di accoglienza.

Fonte: Parola di Vita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *