Castrolibero, don Cosimo De Vincentis festeggia il 25° anniversario di sacerdozio

DON Cosimo De Vincentis entra in Seminario Arcivescovile di Cosenza nel 1988 dopo aver conseguito il diploma di geometra, successivamente trascorre un periodo di formazione al Seminario Regionale di San Pio X di Catanzaro. Sono gli anni del discernimento e della consapevolezza, nei quali si rafforza la convinzione che fare il sacerdote e dedicare la vita a Dio ed ai fratelli è quello che desidera maggiormente. Il 1995 è l’ anno in cui il suo sì al Signore diventa definitivo. Viene ordinato sacerdote nella Cattedrale di Cosenza dal vescovo dell’Arcidiocesi di Cosenza-Bisignano,  mons Dino Trabalzini. Nei suoi venticinque anni di vita sacerdotale ha svolto la sua missione di parroco prima a Dipignano, poi a Spezzano della Sila e infine a Castrolibero, svolgendo il suo servizio di guida spirituale nelle parrocchie che gli sono state affidate, con amore e dedizione. La Comunità dei fedeli, della parrocchia della Santa Famiglia in Andreotta, era pronta a festeggiare il suo  parroco per questo importante anniversario  ma a causa della pandemia da Covid-19 e del difficile momento che si sta vivendo  i festeggiamenti sono stati rimandati. Tuttavia ogni fedele  nel segreto della propria abitazione ha rivolto una preghiera a Dio per il proprio pastore, facendogli sentire la propria vicinanza e rinforzando il legame spirituale che lega  la Comunità al  suo parroco. 

La famiglia di don Cosimo ha voluto essergli vicino con una lettera pubblica a lui indirizzata, rivolgendogli parole piene di affetto e d’amore “non sei solo un buon sacerdote, sei anche un uomo dal cuore d’oro sempre sorridente ed accogliente,  che ama Dio con tutto il suo cuore. Ringraziamo il Signore per il dono che ci ha concesso di averti come guida spirituale, e ti affidiamo a Lui per continuare ad illuminare il tuo cammino”.

(Cinzia Barone)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *