Covid-19, primo caso a Parenti. Migliorano le condizioni di salute del Carabiniere ricoverato a Catanzaro

NUOVI aggiornamenti dal Savuto per quanto concerne i contagi Covid-19. E’ di oggi infatti la notizia del primo caso di positività a Parenti. La conferma è arrivata direttamente dalla pagina Facebook del Comune presilano attraverso il primo bollettino ufficiale. Sale a 49 pertanto il numero dei cittadini residenti nella Vallata positivi al Coronavirus. Dai dati aggiornati (e pubblicati in forma ufficiale dai Comuni interessati) ad oggi emerge questa situazione: Belsito 4, Colosimi 1, Grimaldi 1, Mangone 3, Marzi 7, Parenti 1, Rogliano 29, Santo Stefano di Rogliano 5 (dei quali 2 già guariti). Buone notizie giungono invece da Catanzaro, più precisamente dal Policlinico Universitario Mater Domini (Germaneto), dove si trova ricoverato il carabiniere in servizio a Rogliano, trasferito dal reparto di Rianimazione del presidio ospedaliero “Annunziata” di Cosenza in condizioni critiche. Ebbene, il militare dopo diversi giorni di intubazione e ventilazione meccanica con tecniche avanzate di pronazione sarebbe stato estubato. Il paziente sarebbe vigile e cosciente in Terapia intensiva, dove le cure respiratorie proseguono grazie al “Casco”.

(Gaspare Stumpo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *