Emergenza Covid-19. In Calabria il numero dei guariti supera quello dei decessi. Tristezza per la morte di un vigile del Fuoco di Cosenza

NEL GIORNO di Pasquetta buone notizie in Calabria per quanto concerne la situazione del contagio da Coronavirus. Secondo le indicazioni fornite dalla Regione nel bollettino in cui vengono riepilogati i dati sull’emergenza, nella giornata odierna non solo il numero dei guariti ha superato quello dei decessi ma la variazione del numero dei soggetti risultati positivi al test è ancora una volta in decremento, prossima dunque allo zero. Non sappiamo se il risultato è legato al numero dei tamponi effettuati (e per questo motivo destinato ad essere non ancora stabile) ma è tuttavia confortante e fa ben sperare per il futuro. “Il tasso di contagiosità non aumenta, come invece – sottolineano dalla Regione – aumenta nella media nazionale”. La brutta notizia è legata invece alla morte di Angelo Bonaventura Ferri, cinquantenne caporeparto dei Vigili del Fuoco di Cosenza, venuto a mancare la scorsa notte a Catanzaro dove si trovava ricoverato in quanto positivo al Covid-19. Savutoweb si stringe attorno alla sua famiglia ed al Corpo dei Vigili del Fuoco del capoluogo bruzio.

(Gaspare Stumpo)

Di seguito il quadro di oggi:

In Calabria ad oggi (13.04.2020) sono stati effettuati 17.151 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 928 (+5 rispetto a ieri), quelle negative sono 16.223. Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro: 56 in reparto; 5 in rianimazione; 85 in isolamento domiciliare; 23 guariti; 23 deceduti. Cosenza: 47 in reparto; 4 in rianimazione; 209 in isolamento domiciliare; 15 guariti; 18 deceduti. Reggio Calabria: 32 in reparto; 3 in rianimazione; 190 in isolamento domiciliare; 23 guariti; 15 deceduti. Vibo Valentia: 8 in reparto; 51 in isolamento domiciliare; 4 guarito; 5 deceduti- Crotone: 17 in reparto; 84 in isolamento domiciliare; 5 guariti; 6 deceduti. Le persone decedute vengono indicate nella provincia di provenienza e non in quella in cui è avvenuto il decesso. I soggetti in quarantena volontaria sono 7590, così distribuiti: Cosenza: 2301 – Crotone: 1456 – Catanzaro: 1632 – Vibo Valentia: 498 – Reggio Calabria: 1703. Le persone giunte in Calabria che ad oggi si sono registrate al sito della Regione Calabria sono 14.277. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile Nazionale

Fonte: Regione Calabria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *