Covid. Rogliano, revocata ordinanza di quarantena. Il sindaco: “nessun contagio sul territorio”

IL SINDACO Giovanni Altomare ha revocato l’ordinanza di messa in quarantena domiciliare obbligatoria, già emessa in via cautelativa per un caso di positività Covd-19.

L’Asp ha notificato al Comune l’avvenuta guarigione dell’interessato a seguito dei due tamponi di controllo finale, disposti anche sui suoi familiari, anch’essi in isolamento. La negatività riscontrata ha consentito al sindaco di procedere alla revoca della misura, che sancisce l’assenza di contagi nel territorio comunale.

Il sindaco, mentre garantisce la massima vigilanza sanitaria, grazie all’impegno dimostrato dall’Asp, raccomanda il massimo scrupolo nel seguire le prescrizioni già note sull’uso della mascherina, sul distanziamento individuale e sul frequente lavaggio delle mani.

Ricorda, altresì, che, da qualche settimana, è operativa l’Unità Speciale di Continuità Assistenziale, di recente istituzione nel nostro Comune. Il servizio è attivo ogni lunedì, su prenotazione, per tutto il comprensorio della Valle del Savuto per l’esecuzione del tampone rinofaringeo per Covid-19.

Fonte: Comune di Rogliano (Cosenza)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *