“Abbiamo appreso di una rissa tra giovani”. I gruppi consiliari Un’Altra Rogliano e Esserci per Fare scrivono al sindaco

“ABBIAMO appreso che questa notte a Rogliano si è verificata una furibonda rissa tra giovani, ennesimo episodio di un’estate costellata da caos notturno, corse in macchina e moto. Tutto ciò in barba alle regole anti-Covid che questa Amministrazione non ha saputo o voluto far rispettare anche ricorrendo a maggiore collaborazione con le Forze dell’ordine operanti sul nostro territorio”. Lo dichiarano in una nota congiunta i gruppi consiliari <Un’Altra Rogliano> e <Esserci per Fare> che annunciano di aver richiesto, ufficialmente, anche la convocazione di un’assemblea pubblica sull’argomento.    

“Nell’ultimo Consiglio – evidenziano i cinque componenti delle due minoranze consiliari – abbiamo ricordato al Sindaco che egli riveste ruolo di primo responsabile della salute e della sicurezza pubblica del nostro Comune per cui chiediamo direttamente a lui di ottemperare a questo ruolo in maniera efficace”.

A giudizio di Mario Buffone, Giuliana Giuliani, Diego Sicilia e Cristina Guzzo “non si abbiano più a verificare episodi di questo tipo; Amministrazione e Sindaco si assumano le proprie responsabilità sui comportamenti dei cittadini che contravvengono alle regole del vivere civile, con particolare riferimento alle direttive per evitare la diffusione del Coronavirus”. (R.S.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *