Grimaldi, Rino chiede misure a sostegno di titolari di attività commerciali ed artigianali

IL CONSIGLIERE di minoranza Attilio Rino (nella foto) ha chiesto misure a sostegno di titolari di attività commerciali ed artigianali residenti sul territorio del Comune di Grimaldi. Soluzioni di contrasto alla situazione di grave difficoltà creatasi in seguito alla pandemia da Covid-19. L’esponente dell’opposizione, che ha auspicato una valutazione positiva della proposta da parte della Giunta comunale guidata dal sindaco Roberto De Marco, ha elencato in una lettera quelle che a suo avviso potrebbero essere le soluzioni da “studiare e deliberare” – ovvero – “uno sconto sulla Tari per un periodo di sei mesi,  la sospensione della Tosap  per tutto il corso dell’anno corrente, l’abolizione della prima rata Imu per l’anno in corso sugli immobili dove insiste un’attività economica, rimasta chiusa ma non ricompresa nelle agevolazioni delle attività di cui  all’articolo 177 D.L 34/2020”. Quindi, la dilazione di pagamenti delle tasse comunali in scadenza in favore di cittadini in difficoltà economica. Rino ha offerto anche la propria disponibilità ad un confronto costruttivo con i rappresentanti del Governo cittadino “per trovare assieme le migliori risposte” nell’interesse della collettività. (R.S.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *