Consiglio comunale, il gruppo “Marzi un Comune per Tutti” richiede la diretta streaming

“Richiesta audiovisiva adunanza Consiglio comunale”. E’ l’oggetto della missiva che i consiglieri comunali di minoranza Tiziana e Luigi Garofalo hanno depositato nei giorni scorsi al protocollo del Comune di Marzi a guida Rodolfo Aiello. “Sia data la possibilità ai cittadini di seguire in tempo reale i lavori dell’Aula”. Il gruppo “Marzi un comune per Tutti” tramite lo streaming intende far partecipare la popolazione alla vita politico-amministrativa del piccolo borgo. Spetta al sindaco Aiello e alla sua maggioranza valutare fattibilità e modalità per dar corso alla richiesta. Certo è che sono ben poche le Amministrazioni nel Savuto che trasmettono la diretta delle sedute consiliari. In tempo di distanziamento sociale, per scongiurare assembramenti, ottemperare a tutti i protocolli anti-Covid, lo streaming delle adunanze – rendendo visibile luoghi di confronto decisionali – risulta essere importante se non essenziale e doverosa. Questo, per una massima trasparenza dei lavori, non solo a Marzi ma in tutte le latitudini. L’emergenza Coronavirus, “ripartendo dalla disastrosa emergenza” si spera abbia insegnato qualcosa alla politica locale: informare rendendo partecipe la collettività è un altro passo verso la democrazia partecipata.

(Massimiliano Crimi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *