Clamoroso, si dimette il presidente Asd Atletico Rogliano 2018. E’ polemica con l’Amministrazione comunale

CLAMOROSA decisione del presidente dell’Asd Atletico Rogliano 2018, Paolo Tucci (nella foto), che in una nota diffusa in data odierna ha rassegnato le dimissioni dalla massima carica dirigenziale. Tutto nasce da una richiesta indirizzata al sindaco della Città per la fruizione dello stadio comunale circa svolgimento delle attività sportive per la stagione 2020-2021. Una risposta in rapporto alla richiesta che sarebbe dovuta pervenire entro trenta giorni. “Ad oggi – spiega però Tucci – nessuna risposta mi è stata comunicata”. Il presidente, nella circostanza ha chiamato in causa l’Amministrazione guidata da Giovanni Altomare in merito alla gestione dell’impianto <Cosimo Zumpano>. “Non è dato sapere – evidenzia – chi siano i custodi delle preziose chiavi. Vorrei però ricordare al sindaco l’esistenza di regolamenti stringenti per quanto concerne la gestione degli impianti sportivi considerata l’emergenza Covid: ingresso solo a persone autorizzate, misurazione della temperatura corporea a chiunque acceda, sanificazione dei locali dopo l’uso, etc”. Il responsabile del sodalizio rossonero che milita nel Campionato di Seconda Categoria Calabrese ha rassegnato le dimissioni dall’incarico “dinanzi – scrive – ad un’Amministrazione sorda di fronte alle ripetute richieste e preso atto che i motivi del diniego siano da ricercare ad un’avversione di natura politica oltreché personali”. Manager attento e scrupoloso, Tucci, ricordiamo, nei giorni scorsi aveva “chiarito” la posizione della Società rispetto al futuro e ai progetti paventanti per quanto concerne il settore del Calcio cittadino. La sua sarà una decisione irrevocabile?

(Massimiliano Crimi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *