Nuova Rogliano 2016, addio sogni di gloria. Scadono a breve le iscrizioni al Campionato di Promozione

POCO più di 24 ore allo scadere dei termini per l’iscrizione al Campionato di Promozione 2020-2021 per l’Asd Nuova Rogliano 2016. In queste ultime settimane siamo stati ottimisti sul futuro della Società. Siamo rimasti in attesa di una possibile “fumata bianca” per annunciare al popolo rossonero una prossima, avvincente, stagione calcistica. Nulla di ciò è avvenuto purtroppo (e salvo miracoli dell’ultima ora) non avverrà. Sembrava una passeggiata, la rimodulazione societaria per prossimo torneo dilettanti, ma il silenzio delle ultime ore ci impone di rivedere le nostre ipotesi. Da un fugace colloquio con il direttore sportivo Davide Crispino: “le polemiche di questo ultimo Campionato, le dimissioni e conseguenti chiacchiere su [buoni e cattivi] hanno solo allontanato e dissuaso [futuri dirigenti] dal costruire un nuovo organigramma. Ci siamo ritrovati a credere in un nuovo progetto solo un piccolissimo gruppo di appassionati, ma tutto ciò non basta per affrontare la Promozione”. Ed ancora di ds della Nuova Rogliano: “il bello è che ad affiancarci ci sarebbe anche un noto imprenditore del Cosentino”. Rammaricato, Crispino  si dichiara ancora pronto a proseguire i gli incontri fino “all’ultimo minuto utile” per dare a Rogliano la massima categoria conquistata. Certe le dimissioni dei due cugini Iorno (Luca, presidente subentrato a Teresa Cicirelli, e Antonio, instancabile dirigente). Gettano la spugna: “non ci sono più le condizioni per andare avanti”. Da loro: “solo un grazie ai quanti li hanno sostenuti, incoraggiati e spronati ad andare avanti. Riconosciamo ancora oggi – spiegano – la vicinanza che ci ha offerto i componenti dell’Amministrazione comunale. Anche a loro il nostro riconoscimento”. In un soleggiato mercoledì di luglio, con presenza di cielo azzurro, a Rogliano ci sono solo “nuvole nere”. E’ una metafora per significare che l’entusiasmo intorno al sodalizio rossonero si sta spegnendo lentamente. Il preludio a quello che potrebbe essere l’addio ai sogni di gloria!

(Massimiano Crimi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *