Rogliano, dopo l’incontro al Comune riparte anche il Calcio a 5

“ABBIAMO definito gli ultimi dettagli ora, possiamo completare la documentazione da trasmettere in Federazione per l’iscrizione al Campionato di C2 di Calcio a 5”.

Ad annunciarlo Diego Sicilia, dirigente e figura principale dell’Asd Roglianese Calcio a 5.

Dopo l’incontro delle scorse ore con l’Amministrazione comunale, alla presenza del sindaco Giovanni Altomare e del suo vice, Fernando Sicilia, l’ultimo tassello è stato collocato nel giusto posto. Si può ripartire. “Il Palazzetto sarà messo a disposizione delle società sportive di Rogliano previa stesura di un protocollo d’intesa per definirne orari e modalità d’utilizzo”. Così gli amministratori “spalancano le porte” a quanti intendono usufruire della struttura polifunzionale.

Allenamenti, partite pre-campionato, sanificazione, gestione del pubblico, molti ancora gli adempimenti e gli interrogativi che devono trovare risposta prima del fischio d’inizio. Per una stagione agonistica che vuole (e deve riprendere) nel giusto modo – dopo lo stop forzato dei degli ultimi mesi – a complicare le attività c’è sicuramente l’emergenza Covid e le misure diramate dalla FIGC tutela degli sportivi.

Certo è che sta per prendere il via una stagione sportiva pregna di grande responsabilità sia per i presidenti delle società sportive che per gli Enti titolari delle strutture. Nulla sarà come prima. Dalla viva voce di Fernando Sicilia la precisazione: “è nel nostro interesse garantire, come del resto fatto negli anni passati, a tutti gli sportivi gli spazi atti a svolgere le attività. Poi penseremo alla gestione della struttura. Dobbiamo procedere passo dopo passo, il periodo che stiamo vivendo ci responsabilizza ancor di più e ci impone di rivedere ogni azione dell’Amministrazione. Stiamo lavorando nel pieno interesse della collettività”.

(Massimiliano Crimi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *