Rogliano, secondo scippo a danno di anziane signore

NON E’ ANCORA chiara la dinamica del furto perpetrato a danno di una anziana signora che si stava recando in chiesa per la recita del Santo Rosario. La donna sarebbe stata aggredita e scippata della borsa da una o più individui in pieno giorno, nei pressi del Duomo. Un gesto sconvolgente presto condannato dalla comunità  locale, che ha colpito per il modo con cui è stato eseguito e per la stessa persona che ne è rimasta vittima. Un episodio che poteva produrre conseguenze ancora più serie considerate l’età  e le condizioni di salute della nonnina. Conosciuta in paese, molto devota, la signora è impegnata nelle attività  della parrocchia e da sempre si reca in chiesa per seguire le funzioni liturgiche, soprattutto nei periodi di celebrazioni Mariane. Approfittando della bella giornata di sole l’anziana era quasi giunta in chiesa a passo lento, quando, all’improvviso è stata avvicinata e derubata della borsa che conteneva effetti personali e qualche banconota. Sono stati attimi di terrore per la donna che ha dovuto cedere alla violenza di chi, poi, si è dileguato lungo i vicoli del quartiere. Lo scippo di questi giorni segue di qualche settimana quello commesso sempre nel centro storico nei confronti di un’altra signora. Due circostanze simili che, fortunatamente, hanno provocato solo spavento e qualche leggera escoriazione. 

Gaspare Stumpo

 

Nella foto: Rogliano, veduta del centro storico.

Fonte della Notizia: Il Quotidiano della Calabria. 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com