Droga: madre denuncia figlio spacciatore, ventisei arresti a Cosenza

A CARICO di alcuni grossisti di droga anche l’accusa di estorsione, per aver minacciato e picchiato dei pusher che non avevano pagato le partite di droga smerciate. Proprio i debiti di droga avevano costretto alcuni pusher a diventare ladri seriali, specializzati in furti su autovetture e furgoni da lavoro, dai quali rubavano qualsiasi cosa potessero rivendere per racimolare contanti. Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati 4 pistole, 13 chili di marijuana e 7 chili di hashish. Impegnati circa 250 militari del Comando provinciale di Cosenza, supportati dai colleghi dello squadrone eliportato ‘Cacciatori di Calabria’, della compagnia speciale, del nucleo cinofili e del nucleo elicotteri di Vibo Valentia.

Data: 02 febbraio 2017.

Fonte: AGI.

Commenti

Ti potrebbero interessare...

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com