Emergenza Covid-19. “Quale Fase 2 per chi è stato zona rossa?” *

di Mariarsilia AVERSA *

BUONGIORNO a tutti! Concordo con l’invito alla prudenza, ma sicuramente vi confesso che sono moto delusa ed indignata! Come ben sapete, abito a San Lucido e che cosa ne è della Zona Rossa della Calabria? Abbandono al nostro destino! C’è forse una Fase 2 per chi è stato zona rossa? Un programma dettagliato di indagine sulla popolazione con, ad esempio, uno screening tramite test sierologici, come è avvenuto in Campania? Tamponi eseguiti con criterio e responsabilità e continuità sulle persone ancora positive? E su quelle che stanno rientrando dal Nord? Allora, non mi dilungo, da topi di stiva ci hanno trattato e da ignoranti ci propinano teorie di vaccini “fantachimerici” che un giorno ci salveranno dai ritorni della epidemia, ma poi non ci permettono assolutamente e tempestivamente di sapere se questa immunità già la possediamo perché ce la siamo “comprata” combattendo la nostra battaglia sulla nostra pelle! Per favore: usiamo tutti il nostro cervello, il buon senso, il rispetto ma torniamo a vivere! La soluzione non è tapparci in casa per sempre! E pretendiamo serietà dalle Amministrazioni ed istituzioni locali e regionali! Conte non ha idea delle “paludi calabresi” ma tocca a noi cittadini bonificare! Ne va della nostra salute e del nostro futuro!

* cittadina di San Lucido

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *