Emergenza Covid e riapertura scuole, il sindaco di Bianchi scrive al dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale

Pubblichiamo la lettera che il sindaco di Bianchi, professor Pasquale Taverna, ha inviato, in un’ottica di collaborazione tra Istituzioni, al dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale e, per conoscenza, al Dirigente dell’Istituto scolastico comprensivo di Bianchi-Scigliano, a proposito della riapertura delle Scuole ed alla strutturazione delle nuove classi in rapporto alle regole ministeriali anti contagio.

La riapertura delle scuole nel mese di settembre, tenuto conto dell’emergenza Covid 19 e delle linee guida forniteci dal Ministro Azzolina, presenta molte problematiche che investiranno, inevitabilmente, la Amministrazioni Comunali nel garantire il rientro a scuola in sicurezza degli alunni e di tutto il personale della scuola, tenendo conto dei limiti posti sugli organici e delle norme sul distanziamento. Nel Comune di Bianchi esiste un edificio scolastico che ospita le Scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado e le aule a disposizione degli alunni sono abbastanza ampie in quanto la loro superficie è di 40 mq. Bisogna tenere presente, però, che le problematiche provengono dal fatto che alcune classi sono accorpate formando delle pluriclassi, come nel prospetto che segue:

Classe 1^/2^ Secondaria di primo grado con 18 alunni

Classe 3^ Secondaria di Primo grado 10 alunni (Con un alunno H)

Classe 1^/2^ Primaria con 14 alunni (classe a TP)

Classe 3^/4^ Primaria con 12 alunni(classe a TP)

Classe 5^ Primaria con 7 alunni (classe a TN)

Scuola dell’Infanzia una sezione con 18 alunni.

Alla luce di quanto sopra si evince che le problematiche maggiori si riscontrano nella Scuola Secondaria di 1° grado (classe 1^/2^) e nella Scuola dell’Infanzia. In base agli organici di riferimento per l’a.s. 2020-2021, la Scuola Secondaria di primo grado di Bianchi sarà composta da una Pluriclasse 1^/2^ di 18 alunni, una classe 3^ di 10 alunni con la presenza di una alunna H. Sempre in riferimento a quanto sopra, ne consegue che nella formazione delle classi, visto che il numero minimo per sdoppiare i gruppi classe è stabilito in 19 unità, nel prossimo anno scolastico ci saranno, nella Scuola Secondaria di 1^ grado di Bianchi, una classe di 10 alunni e una classe di 18 alunni. La proposta di sdoppiamento della pluriclasse prima-seconda nasce dall’esigenza di rendere meno numeroso il gruppo classe, in modo da garantire un adeguato spazio di distanziamento tra gli alunni con cui i docenti interagiscono, con lo scopo di evitare situazioni di sovraffollamento, visto la capienza delle aule presenti nella scuola le cui dimensioni massime raggiungono i 40 mq circa.

Lo stesso problema si riscontra nella Scuola dell’Infanzia dove l’unica sezione è formata da 18 bambini, per risolvere il quale è auspicabile un incremento di organico il quale garantirebbe la formazione di due gruppi di alunni.

Per quanto riguarda la scuola primaria, un incremento d’organico renderebbe ottimale la formazione di piccoli gruppi di alunni.

Purtroppo si segnala che nel Comune di Bianchi non esistono altri locali da poter adibire ad aule scolastiche e ciò comporta che, se all’inizio del prossimo anno scolastico non si metteranno in pratica soluzioni alternative valide sarà molto difficile poter garantire il distanziamento sociale tra alunni con evidenti ricadute anche sull’attività didattica. Si intende infine rimarcare il fatto che l’analisi della situazione e le soluzioni proposte sono il frutto di un ragionamento condiviso e sottoscritto tra l’amministrazione comunale di Bianchi e il dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “Bianchi – Scigliano”, dott. Francesco Talarico.

Certi di un Vostro positivo riscontro alla nostra comune istanza, si porgono distinti saluti.

La nota è stata condivisa dal vicesindaco con delega alla scuola, Rino Pascuzzo, e dalla neo dirigente dell’Istituto Comprensivo “Bianchi – Scigliano” Fiorangela D’Ippolito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *