Bevacqua (Pd): “come mai l’Anas non ha completato lo studio sul tratto Cosenza-Altilia dell’A2?”

“COME mai l’Anas non ha completato lo studio per quanto concerne il tratto Cosenza-Altilia dell’Autostrada del Mediterraneo?”. Se lo è chiesto il capogruppo Pd in Consiglio regionale, Domenico Bevacqua, nel corso della trasmissione Socialnews condotta da Pasquale Altomare sulle pagine social Radio Hit On Air e Savutoweb.it di Facebook. L’interrogativo è sorto nell’ambito della discussione sull’avvio dei lavori del megalotto Sibari – Roseto Capo Spulico della SS.106 in territorio di Francavilla Marittima, avvenuto nelle scorse alla presenza del ministro delle Infrastrutture Paola De Micheli. “Anche li (tratto Cosenza-Altilia, nda) ci sono risorse importanti già inserisce e non si capisce perché l’Anas non abbia completato tale studio. Se il Governo nazionale sbloccasse la burocrazia mettendo in campo un po’ di opere in grado di rimettere in moto l’economia, anche la Calabria – ha spiegato Bevacqua – potrebbe usufruirne”. Il tratto autostradale del Savuto, ricordiamo, è storicamente uno dei più difficili e pericolosi dell’intera rete autostradale italiana, soprattutto nella parte compresa tra gli svincoli di Rogliano-Piano Lago e Altilia.

(Gaspare Stumpo)  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *