Garofalo proposto alla segreteria regionale calabrese

Candidatura alla guida della DC di Giuseppe Pizza

 

L’INDICAZIONE è arrivata al termine di un incontro che ha visto presenti diversi dirigenti del partito che a livello nazionale fa riferimento al sottosegretario Giuseppe Pizza. Tra questi l’ex commissario provinciale, Giancarlo Pellegrino, e la responsabile del movimento femminile Dc di Cosenza, Tina Varchetta. Al termine della riunione è stato stilato un documento politico-programmatico sottoscritto dal gruppo democristiano della Comunità montana del Savuto e da altri consiglieri ed amministratori locali. La candidatura di Garofalo “nasce dalla base del partito e mira a rafforzare la dialettica democratica interna al partito”. I dirigenti cosentini hanno sottolineato, altresì, la volontà di rafforzare l’impegno per costruire un partito “capace di onorare la sua storia guardando al nuovo che emerge dalla società civile, aperto alle istanze dei giovani e alle sfide innovative provenienti dalla società globalizzata”. In Calabria, la Democrazia Cristiana “dovrà onorare, fino in fondo, la linea tracciata e concretizzata a livello nazionale, senza se e senza ma, contribuendo alla costruzione della coalizione di centro-destra”. E ciò, onorando “le norme previste dallo statuto sulla trasparenza" e rispettando la linea tracciata a livello nazionale che dovrà essere confermata a livello regionale”. Il congresso regionale Dc, fissato per il prossimo 28 giugno a Lamezia Terme, dovrà superare la fase di commissariamento del partito che attualmente è guidato dall’on. Lillo Manti. Democristiano doc, Francesco Garofalo, ricordiamo, è stato presidente della Comunità montana del Savuto e per diversi anni sindaco di Santo Stefano di Rogliano.

 

Gaspare Stumpo

 

Nella foto: Francesco Garofalo

 

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com