Dall’8 maggio 2013 ‘Italian Studes Program in Italy’

TORNA ‘Italian Studes Program in Italy’ – iniziativa promossa dal Dipartimento di Italianistica della University of Washigton di Seattle in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Rogliano. Per il periodo compreso tra l’8 maggio e l’8 giugno 2013 trentuno studenti (26 ragazze – 6 ragazzi) coordinati dai docenti Claudio Mazzola (responsabile di progetto) e Ruggero Taradel soggiorneranno nel Savuto. I giovani saranno ospiti di famiglie residenti nel territorio Rogliano-Marzi e svolgeranno attività  di studio presso la ‘Casa delle Culture’. L’avvenimento, che si ripete ormai da alcuni anni, permette agli universitari del più grande ateneo del nord-ovest degli Stati Uniti di completare il ciclo di studi e di interagire con la realtà  locale, quindi, di entrare in contatto con i luoghi, la cultura e le tradizioni calabresi. Il programma prevede lezioni in aula, esami, incontri e visite guidate. Come mete, per il 2103 sono state scelte le Gole del Raganello (Civita), alcuni luoghi della Sicilia e, come accaduto nel 2012, il fiume Savuto (antichi ponti) e la vicina campagna di Orsara (Marzi). All’edizione 2013 di ‘Italian Studes Program in Italy’ (il referente sul territorio è Mariano Greco) collaboreranno i volontari della Pro Loco e dell’Associazione di Protezione Civile ‘Città  di Rogliano’.

Fonte: Comune di Rogliano.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com