Svuotamento dei laghi, Legambiente scrive al Ministro e all’Ente Parco Sila

"CHIEDIAMO con urgenza all’Ente Parco nazionale della Sila e al Ministero dell’Ambiente chiarimenti sul progetto della società  elettrica A2A che intende svuotare i laghi Ampollino e Arvo per effettuare interventi di manutenzione alle opere di presa dei due bacini idroelettrici. Le notizie, parziali e approssimative, su un intervento che prevede la fluttuazione del livello dei laghi e il parziale svuotamento dei bacini idroelettrici destano seria preoccupazione sulla reale conservazione di habitat e specie presenti e sulla integrità  del paesaggio naturale di cui i laghi sono elementi fondanti ed inscindibili dell’identità  dell’area protetta silana. Gli interventi di manutenzione in programma il prossimo mese di settembre prevedono lo svaso e la pulizia del fondo dei due laghi per migliorare l’efficienza degli impianti e aumentare la produzione di energia". E’ quanto sostiene – tra le altre cose – Legambiente, in una lettera inviata al ministo dell’Ambiente e all’Ente Parco nazionale della Sila sulle indiscrezioni trapelate in questi giorni circa il presunto svuotamento programmato dei laghi silani per lavori di manutenzione starordinaria.

Data: 28 agosto 2013.

Fonte: dalla Rete.

Nella foto: il Lago Arvo, nel cuore della Sila.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com