Mendicino diventa Città. Il Prefetto di Cosenza ha consegnato il decreto firmato dal Presidente della Repubblica

Sindaco di MendicinoIL PREFETTO di Cosenza, Gianfranco Tomao, questa mattina ha consegnato nelle mani di Antonio Palermo, sindaco di Mendicino (nella foto) il decreto firmato dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, con il quale è stato conferito il titolo di Città a Mendicino. Un importante e gradito riconoscimento per l’intera Comunità mendicinese che corona l’impegno e gli sforzi che l’Amministrazione comunale – insieme ai suoi cittadini – hanno dimostrato apportando in meno di due anni risultati straordinari.

“Sono molto entusiasta che oggi Mendicino abbia ricevuto il titolo di Città – ha dichiarato. È un risultato storico per la nostra Comunità. Un risultato che voglio condividere con tutti i mendicinesi. “Fin dal mio insediamento, nel maggio 2014, mi sono sempre impegnato per recuperare quello che in questi anni è stato messo da parte, e non valorizzato adeguatamente, dando un rilancio a questo paese che ha una storia che può offrire molto. Una storia che merita di essere conosciuta: dalla bellezza dei paesaggi a quelle artistiche”. “In meno di due anni – ha proseguito il primo cittadino – abbiamo centrato obiettivi storici per la nostra Città: dall’avvio della raccolta differenziata “porta a porta” – che in sei mesi ha superato il livello del 65% – alla realizzazione di importanti opere per il rilancio del territorio, come il Museo dinamico della Seta, l’isola ecologica e il Teatro Comunale. Altri progetti riguardano la realizzazione del Parco fluviale e la ristrutturazione del Casello di Monte Cocuzzo ambita meta, quest’ultima, che negli ultimi anni sembra aver attirato molti turisti”. “Puntare sul turismo è ciò che la Comunità intende fare, rappresenta – ha proseguito il sindaco – la speranza concreta di una reale crescita. Noi viviamo in una regione dove le ricchezze vengono valorizzate poco o non abbastanza, senza dimenticare che territori come Calabria potrebbero tranquillamente basare la propria economia proprio sulle ricchezze naturali”. “Il riconoscimento del titolo di Città ricevuto oggi – ha concluso il sindaco Palermo – non può che gratificarci del lavoro svolto incoraggiandoci a proseguire sempre di più verso un’idea di sviluppo possibile, continuando sulla strada dell’impegno e della buona amministrazione che stimola la partecipazione attiva dei cittadini”.

Maria Simona GABRIELE

Data: 15 marzo 2016.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com