“Gulìa Urbana – Street Art Festival” parte da Parenti. Pietro Mele: “un progetto alternativo ma di qualità”

“Gulìa Urbana – Street Art Festival” – il progetto di riqualificazione urbana ideato e curato dall’Associazione Rublanum con l’obiettivo di valorizzare alcune aree della Città, quest’anno sarà dunque itinerante. Dopo il successo delle iniziative passate, l’edizione 2017 si terrà infatti anche a Parenti (21 – 23 luglio), a Pedivigliano (11-13 agosto) e, naturalmente, a Rogliano (8-10 agosto). Si partirà, dunque, con i quattro “interventi” previsti a Parenti a cura di Cheone, Punch 311 e Zeta, gli artisti grazie ai quali gli appassionati potranno ammirare l’implementazione di interessanti murales mediante tecniche diverse. “L’obiettivo è migliorare la qualità culturale, dare la possibilità, fornire una visione alternativa, diversa ma di qualità del territorio. Il percorso scelto – ha spiegato il consigliere comunale Pietro Mele – si chiama arte di strada, oppure arte urbana, meglio nota come street art, il tutto portato avanti rispettando e non modificando l’identità storica del borgo antico, ma intervenendo e ripristinando spazi, superfici prive di identità, nuovi luoghi, che grazie all’intervento di steet art vengono restituiti e fruiti dalla collettività”. “Parenti – ha concluso Mele – aderisce a questo fantastico progetto con l’obiettivo di coinvolgere gradi, giovani e piccoli per far diventare più bello il luogo dove viviamo”.

Gaspare Stumpo

Data: 07 luglio 2017.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com