Calcio. Nuova Rogliano, prima vittoria in assoluto nel nuovo stadio. Danilo Zumpano, gol con dedica: “per Te, zio Cosimo”

SABATO scorso, 4 novembre, prima vittoria in assoluto al “Cosimo Zumpano” per la Nuova Rogliano, ottenuta non senza sforzo e maturata nei minuti finali della gara, contro un ottimo e mai domo Carolei. Partita che già dalle prime battute dava l’impressione di essere non facile, con gli ospiti ben messi in campo e decisi su ogni pallone. Poche e velleitarie azioni da gol da parte dei rossoneri, con un paio di tiri dalla distanza di Carelli e Altomare. Nel primo tempo da registrare anche una palla-gol per il Carolei, ottimamente sventata da Mauro, bravo a chiudere in uscita lo specchio alla conclusione avversaria. Il secondo tempo si apriva con i rossoneri più determinati ad aumentare la pressione verso la porta avversaria alla ricerca del vantaggio. Al maggior possesso palla però non corrispondevano risultati, anzi era il Carolei a portarsi in vantaggio grazie a un colpo di testa dell’ottimo Perrotta su cross da calcio piazzato.

I roglianesi avevano il merito di crederci comunque e non sfiduciarsi, e pervenivano al pareggio grazie a Danilo Zumpano, che su rigore segnava la prima rete rossonera nel nuovo stadio, dedicandola allo zio “Cosimino”. Raggiunto il pareggio, i locali aumentavano ulteriormente la pressione alla ricerca del vantaggio. Era però ancora una volta il portierone rossonero Mauro a mettersi in mostra, togliendo dal sette un’insidiosissima conclusione e respingendo quindi la successiva ribattuta di un avversario. Dopo un altro fallo netto in area del Carolei non sanzionato, i rossoneri trovavano il meritato 2-1 finale grazie a un imperioso stacco di testa di Strazzulli, che sfruttava al meglio un cross di Ruffolo, facendo finalmente esplodere il “Cosimo Zumpano”. Oltre ai tre punti, due le principali note positive di questa giornata: gli spalti nuovamente gremiti per il secondo sold out stagionale, con la novità del tifo organizzato degli ultras rossoneri, particolarmente calorosi, e l’esordio in campionato del roglianese doc Alessandro Stumpo, classe ‘2000, ottima tecnica e intelligenza da veterano, del quale, siamo certi, sentiremo parlare parecchio. La formazione di sabato: Mauro, Ruffolo, Costanzo, Strazzulli, Merenda (Iorno), Flavio, Bernaudo (Stumpo), Marrello, Altomare, Carelli (Zumpano), Romano.

Angelo Domanico

Data: 06 novembre 2017.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com