Mendicino, Nathalie Crea (Italia del Meridione) sostiene la ricandidatura a sindaco di Antonio Palermo

IL PRESIDENTE del Consiglio comunale di Mendicino Nathalie Crea (nella foto), dirigente provinciale del Movimento Italia del Meridione con delega alle problematiche del lavoro e occupazione giovanile, ringrazia le centinaia di persone che venerdì il 30 novembre scorso in un incontro pubblico, svoltosi in un noto ristorante di Mendicino, hanno unanimemente chiesto al sindaco Antonio Palermo la sua ricandidatura alle prossime elezioni amministrative. Invito accolto con entusiasmo dallo stesso Antonio Palermo.

L’Italia del Meridione, nella figura del consigliere regionale Orlandino Greco, non può che condividere tale decisione dichiarando già da oggi la disponibilità a sostenerne la candidatura.

“È alla luce di tutti – sottolinea Nathalie Crea – che la squadra di governo di questa legislatura che sta per scadere, abbia di fatto migliorato la qualità della vita dei cittadini di Mendicino. Vigorose sono le opere realizzate e in corso di realizzazione, tra le quali la cura del verde pubblico, la viabilità, la distribuzione idrica e del gas, la raccolta differenziata, l’illuminazione pubblica a led, gli impianti fotovoltaici e tante altre iniziative in via di definizione. Diversi gli aiuti elargiti ai più bisognosi, agli anziani, ai diversamente abili e ai migranti, con servizi professionali messi a loro disposizione mediante uno specifico assessorato”.

Tanti e diversi sono stati gli interventi e gli investimenti che hanno toccato la città di Mendicino. Si è puntato molto sulle attività culturali ed istituzionali, quali la Costituzione ai neo-diciottenni, la costituzione dei Comitati di Quartiere e del Consiglio Comunale dei ragazzi, le misure sulla trasparenza e la partecipazione (regolamentazione e diretta streaming dei consigli comunali, costituzione delle commissioni consiliari tra le quali una di garanzia e tutela), la presentazione di numerosi libri con la presenza di autori prestigiosi, attività teatrali, concerti, le manifestazioni scolastiche e sportive e le feste religiose. Così come importante è stato lo sviluppo per l’avvio del ripopolamento del centro storico, da anni abbandonato a se stesso, ottenuto grazie attraverso incentivi mirati al sostegno delle attività commerciali, ristorative ed abitative.

“Come non evidenziare, infine – conclude Nathalie Crea – l’importante traguardo raggiunto di recente con l’approvazione del nuovo strumento urbanistico PSC che regolamenterà lo sviluppo del territorio di Mendicino per i prossimi 50 anni, assegnando alla città di Mendicino un ruolo centrale culturale, economico e sociale nell’hinterland cosentino come Mendicino merita”.

Per tali motivi il presidente del Consiglio comunale, insieme a tutto il movimento politico Italia del Meridione, crede fermamente nella ricandidatura di Palermo, assicurando sin da oggi il pieno sostegno.

Data: 23 dicembre 2018.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com