Calcio, la Nuova Rogliano “lascia” i tre punti ai lametini della Promosport. Cordoglio per la scomparsa di Fabrizio Aceto

Nuova Rogliano 2016Si chiude con una sconfitta interna la tredicesima giornata del Campionato di Promozione –  Girone A – della neo promossa società del Savuto. Rogliano 1 – Promosport 2. Stop e quattordici i punti in classifica. Di Porpora e Caturano le reti per i lametini, dal dischetto non sbaglia Cardamone per i padroni di casa. Le reti tutte nel secondo tempo. Se in seguito alla promozione i rossoneri erano già saliti sul treno in partenza per categorie superiori, ora il pallone rotola su una classifica non graditissima. Cosenza docet, altro che serie A. Sono giorni difficili in casa Rogliano. L’assenza di mister Aceto, si avverte. Bravi tutti ma la guida attenta e decisa del primo allenatore, di chi ne ha costruito fortune e determinazione, il distacco pesa (e non poco) sui calciatori e sul resto dell’ambiente. Altro che calcio fine a sé stesso, altro che semplice sport sul canale Dazn. Al “Cosimo Zumpano” traspare il sentimento vero, quello dello spogliatoio unito e coeso, famiglia rossonera. Il sabato cupo del Rogliano si avverte dal primo momento. Il lutto al braccio e il minuto di silenzio gelano ancor più l’ambiente già provato dai giorni scorsi salutando per l’ultima volta Fabrizio figlio del mister Tonino. Dal presidente ai dirigenti al super tifoso magazziniere sono presenti tra spogliatoio e terreno di gioco, vicini ai ragazzi, sugli spalti il solito pubblico, sostegno composto agli undici in campo.  Gallo, De Cicco, Mancuso, Cardamone, Grandinetti, Sidoti, Costanzo, Paciola, Fiumara, Russo, Bernaudo. Per il nostro consueto lunedì da bar dello sport, questa volta lasciamo traccia solo di una sconfitta sportiva.  Lametini bravi e corsari, i rossoneri hanno cercato lo scatto d’orgoglio. La rete su azione con tanto di “dedica” puntando il dito al cielo non è arrivata. Rimanendo umani e con i tacchetti ben saldi sul terreno di gioco, sono solo novanta minuti dei tanti da giocare perché questo sabato non è stato nelle corde per la Nuova Rogliano.

Massimiliano Crimi

Data: 03 dicembre 2019.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com