Ecco il nuovo logo del Gal. Lo hanno realizzato gli alunni dalla classe III^ B dell’I.C. di Rogliano

COME indicato dal Consiglio d’Amministrazione, l’area comunicazione e animazione ha svolto una serie di attività finalizzate alla creazione di un nuovo brand e di un nuovo logo per il Gal, con il coinvolgimento degli istituti scolastici del territorio del Gal.

La prima fase del concorso ha previsto la visita alle scuole da parte del team dell’area comunicazione e animazione coinvolgendo oltre 500 studenti frequentanti la terza classe delle scuole secondarie di primo grado di 8 Istituti Comprensivi e 22 plessi scolastici dislocati sul territorio del Gal. Durante tali incontri sono stati illustrati a studenti e docenti il regolamento per il concorso di idee per le scuole e un documento di sintesi con l’indicazione delle caratteristiche del Gal, dei suoi obiettivi, delle peculiarità del territorio di riferimento, dei principali elementi di interesse storico, culturale e naturalistico.

Nel corso della seconda fase gli alunni, organizzati in gruppi e con il supporto dei loro docenti, hanno realizzato le proposte riguardanti il brand ed il logo-tipo. Dopo circa 15/20 giorni il personale del Gal ha provveduto a ritirare presso i diversi plessi scolastici gli elaborati preparati dagli studenti.

Il 27 giugno 2019 è stato organizzato l’evento conclusivo del concorso presso il Palazzo Sersale a Cerisano, durante il quale sono stati illustrati gli 82 elaborati in concorso. All’evento sono intervenuti numerosi docenti degli istituti coinvolti ed una folta rappresentanza di alunni. Durante l’evento è stato realizzato anche un laboratorio di arte-terapia che ha coinvolto gli alunni presenti in un percorso creativo inerente la valorizzazione dell’identità territoriale.

Si è aperta, quindi, la fase di valutazione e selezione delle proposte e degli elaborati da parte del CdA con il supporto della struttura tecnica. Il brand individuato, anche dopo la somministrazione di sondaggi in occasione dell’evento del Gal tenutosi a Belmonte il 3 agosto 2019, è Terre Brettie.

L’elaborato scelto è stato realizzato dalla classe III^ B dell’I.C. di Rogliano. Si tratta di un disegno che rappresenta alcuni elementi identitari del territorio del Gal: Monte Cocuzzo, il fiume (Savuto), il ponte di Scigliano, un borgo, il mar Tirreno e gli Scogli di Isca.

Successivamente l’area comunicazione e animazione ha realizzato le attività per la definizione del logo-tipo che è stato esaminato e approvato durante l’Assemblea Ordinaria dei Soci del GAL STS tenutasi il 26 giugno 2020 presso il Parco dei Mulini a Belmonte Calabro Marina.

Fonte: Gal Savuto – Tirreno – Serre Cosentine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *