Anna Aurora Colosimo scrive ai nuovi amministratori del Savuto

Auguri ed auspici per una proficua collaborazione

In una recente nota Anna Aurora Colosimo ha rivolto un augurio a sindaci e consiglieri neo eletti dei comuni ricadenti nell’area geografica dell’Ente montano del Savuto. “Il percorso che ci troviamo ad affrontare – ha scritto il presidente – è certamente un percorso complesso e importante che può rappresentare, là  dove saremo in grado di operare con determinazione e convinzione, una svolta decisiva per il futuro e lo sviluppo del nostro territorio”. “Il lavoro a cui siamo chiamati è notevole – ha poi aggiunto – e richiede una forte dose di coraggio e di caparbietà  ma, soprattutto, necessita di una convinta collaborazione e di una irrinunciabile sinergia tra enti ed istituzioni che sul territorio operano”. Nel messaggio ai colleghi Anna Aurora Colosimo ha sintetizzato anche le diverse problematiche che attanagliano la realtà  locale, alcune di esse storiche. “Il disagio sociale vissuto dalle nostre popolazioni – ha infatti sottolineato – legato primariamente alla mancanza di lavoro ed alle gravi situazioni di precariato esistenti nel comprensorio e non solo, la mancanza di adeguate infrastrutture in grado di favorire lo sviluppo di un’area disomogenea e geograficamente frammentata, la consapevolezza di poter contare su numerose risorse capaci, se adeguatamente valorizzate, di attivare turismo e di realizzare un buon livello di vita, non possono non farci riflettere sulla necessità  di avviare con la dovuta convinzione un percorso che individui una comune strategia”. Una nota propositiva, dunque, quella del presidente della Comunità  montana del Savuto, che rappresenta pure l’invito alla discussione ed al confronto costanti, al superamento di ogni forma di campanilismo e alla ricerca di percorsi comuni ed efficaci per lo sviluppo del posto. “La Comunità  montana del Savuto – ha ribadito Anna Aurora Colosimo – quale ente sovracomunale, i cui organi saranno a breve rinnovati, in tale ambito può e deve svolgere un ruolo di impulso e di coagulo, deve, poter portare a sintesi le problematiche esistenti sul territorio e individuare, attraverso il contributo fondamentale dei comuni, le strade da percorrere e le iniziative da intraprendere in sinergia con gli enti e con le forze politiche e sociali del territorio”.

Gaspare Stumpo

Nella foto, in alto: il presidente della Comunità  montana del Savuto, Anna Aurora Colosimo

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com