Carpanzano, Don Giovanni Paterno nuovo parroco di San Felice Martire

Il sacerdote italo-argentino succede a Don Tommaso Scicchitano
Lascia un ottimo ricordo di pastore discreto ma presente, apprezzato per equilibrio e capacità  di rapportarsi con gli altri. Doti che nel tempo gli sono valse rispetto e fiducia da parte della gente e soprattutto delle istituzioni. Don Tommaso Scicchitano, parroco per tre anni di Carpanzano e Scigliano, domenica mattina ha salutato la comunità  dei fedeli e lasciato la guida della parrocchia a Don Giovanni Paterno. Il passaggio di consegne è avvenuto nel corso di una celebrazione nella chiesa di San Felice Martire. “Riconosco in voi la forza incrollabile della vocazione ed il convincimento profondo del vostro essere sacerdote. Ma soprattutto – ha detto il sindaco Mario Manfredi – da figure come la vostra è possibile costruire quelle azioni concrete che aiutano sempre a monitorare i bisogni di una comunità , ad affrontare le molteplici difficoltà  del quotidiano, a porre rimedio agli stati di sofferenza e di emarginazione sociale”. Il commento commosso del primo cittadino ha confermato il sentimento di stima dei carpanzanesi nei confronti del giovane sacerdote. Don Tommaso Scicchitano, che  per il momento, oltre al completamento dei propri studi si occuperà  anche di pastorale per i movimenti giovanili, molto probabilmente è destinato ad occupare un incarico di prestigio all’interno dell’Arcidiocesi di Cosenza-Bisignano. Da ieri, invece, il nuovo parroco di Carpanzano è don Giovanni Paterno, religioso italo-argentino, che oltre a quella di San Felice Martire, in futuro potrebbe ricevere la nomina per una seconda parrocchia ricadente in un’altra comunità  del comprensorio. “Don Giovanni – ha detto ancora il sindaco – troverà  a Carpanzano un paese aperto, tollerante, generoso, dalle solide radici culturali”. Don Tommaso Scicchitano, parroco di San Felice dal 22 agosto 2002, nel corso della sua permanenza a Carpanzano ha svolto un’intensa attività  pastorale e si è distinto per il recupero del patrimonio artistico ed ecclesiale del luogo e per aver condotto con merito le celebrazioni religiose del Centenario della proclamazione della Madonna della Grazia Protettrice di Carpanzano.
 
Gaspare Stumpo
 
 
Nella foto: alcuni momenti della celebrazione di domenica nella Chiesa di San Felice Martire
 
  
 
Don Giovanni Paterno celebra la sua prima messa a Carpanzano
 
  
 
  
 
Fedeli e rappresentanti delle istituzioni
 
  
 
Il sindaco Mario Manfredi e Don Tommaso Scicchitano durante il loro saluto
 
  
 
  
 
***
 
 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com