AN – Forza Italia attaccano la maggioranza

Rogliano, polemiche dopo l’ultimo Consiglio comunale

 

Dura presa di posizione del gruppo comunale di minoranza Alleanza Nazionale-Forza Italia. In una nota di ieri l’opposizione ha mosso un attacco alla nuova Amministrazione comunale di centrosinistra. L’iniziativa della componente di centrodestra segue l’accesa discussione avvenuta durante i lavori dell’ultimo Consesso cittadino. Alleanza Nazionale e Forza Italia hanno stigmatizzato “la mancata istituzione dell’unica commissione a garanzia della minoranza prevista per legge, quella per la verifica dello stato di attuazione del programma, la cui presidenza spetta alla stessa minoranza consiliare” e, quella che hanno definito “la sfrontatezza della maggioranza guidata dal sindaco Giuseppe Gallo, che ha dimostrato di non voler tener in nessun conto il principio di continuità amministrativa, annullando atti e delibere dell’Amministrazione precedente, esponendo il Comune al rischio di incrementare i contenziosi”. Per la minoranza “dopo poche settimane dall’insediamento della nuova Amministrazione comunale il quadro è assolutamente desolante viste le prime, sconcertanti, iniziative messe in atto”. “A fronte di questo irresponsabile modus operandi – hanno aggiunto gli interessati – non possiamo che assicurare ai nostri concittadini che faremo un’opposizione durissima se sarà necessario a salvaguardare gli interessi del paese”. Nel documento di ieri, i consiglieri di Alleanza Nazionale  e Forza Italia hanno posto l’accento, inoltre, sul tema dell’Area Urbana, rispetto al quale è stata chiesta la convocazione di un Consiglio comunale “per chiarire il ruolo di Rogliano nel progetto” e, ancora una volta, sulla questione relativa al mancato rinnovo della convenzione al prof. Ermes Giuzio. Anche per questo argomento il gruppo di opposizione ha chiesto la convocazione di un Consiglio comunale aperto con il coinvolgimento di soggetti politici, istituzioni, sindacati, vertici aziendali e cittadini. “Alleanza Nazionale e Forza Italia non staranno a guardare. Siamo pronti – hanno concluso dal centrodestra – a mettere in atto qualsiasi tipo di iniziativa, anche estrema, per difendere il presidio ospedaliero locale”.

 

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: il capogruppo AN – Forza Italia, Leonardo Citino

 

 

 

 Fonte della Notizia

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com