La Margherita, presto la rappresentanza politica unitaria

Rogliano: al lavoro le delegazioni dei 3 circoli cittadini

 

 

PROSEGUE il lavoro dei tre circoli cittadini che fanno riferimento a Democrazia è Libertà. L’intenzione dei dirigenti locali del partito di Rutelli è quella, infatti, di creare una rappresentanza unitaria alla quale dovranno fare riferimento, sul piano politico, i circoli presenti sul territorio del comune di Rogliano. L’iniziativa tende a dare ulteriore forza alla Margherita e a coagulare tutte le energie presenti nei circoli Alto Savuto, Aldo Moro e Riformisti per l’Ulivo. A quest’ultimo, ricordiamo, appartengono sia l’attuale vice sindaco, Giovanni Altomare, sia il consigliere con delega, Carlo Gallo, a testimonianza dell’importante presenza diellina anche all’interno della nuova Amministrazione comunale di centrosinistra. Per quanto si è capito, la Margherita roglianese che continuerà ad avere tre circoli autonomi, sta cercando di creare le basi per migliorare e rendere unitaria la proposta politica, prospettando “un partito aperto forte e dinamico” sul territorio. Il progetto, in discussione già da alcuni giorni, è portato avanti ed elaborato con cadenza settimanale da una delegazione di iscritti nominata dai tre circoli. Della rappresentanza fanno parte Raffaele Bernaudo, Fabio Citino, Aurelio Scaglione (Alto Savuto), Paolo Tucci (Aldo Moro), Francesco Venneri, Raffaele Altomare e Franco Bernaudo (Riformisti per l’Ulivo). Si tratta di un momento particolarmente importante per i diellini del luogo, salutato positivamente soprattutto dopo alcune incomprensioni dei mesi scorsi.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: Francesco Venneri (La Margherita – Riformisti per L’Ulivo).

 

 

Fonte della Notizia

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com