Cellara, nasce il circolo di Sinistra Democratica

L’obiettivo è estendere adesioni in tutto il Savuto

 

MENTRE il Partito Democratico sta ancora festeggia l’alta affluenza di elettori accorsi alle urne per sceglierne il leader, una parte della sinistra dissente dal nuovo movimento, ritenendo necessaria la nascita di una grande forza politica italiana ancorata ai valori del socialismo europeo. Occasione per discutere della situazione politica nazionale e regionale è stata la costituzione, nei giorni scorsi, del circolo di Sinistra Democratica per il Socialismo Europeo a Cellara. Il neonato circolo si pone l’obiettivo, come ha affermato il neoeletto coordinatore sezionale Mario Caferro, di radicare Sinistra Democratica in tutta la valle del Savuto e, nello specifico, nella zona di Piano Lago. All’incontro ha partecipato, tra gli altri, il coordinatore provinciale Mimmo Talarico, il quale ha dichiarato: «La nascita di un luogo di confronto politico e culturale come quello di Sinistra Democratica rappresenta un’occasione importante non solo per Cellara, ma per tutti i comuni vicini. Noi lavoreremo per offrire una possibilità di rimanere a sinistra a tutti coloro che non vogliono assistere passivamente alla deriva moderata del partito Democratico». «La crescita costante di SD – ha concluso Talarico – dimostra che c’è  bisogno di una sinistra più grande che compensi il  vuoto lasciato dai DS, una forza che, soprattutto in Calabria, si batta per moralizzare la politica e per mandare a casa una classe politica ormai irrimediabilmente delegittimata».

 

A. C.

 

Nella foto: Cellara.

 

 

Fonte della Notizia

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com