Rogliano: personale e settori, Regolamento approvato

Testo licenziato dall’Esecutivo guidato da Giuseppe Gallo

 

LO STRUMENTO al quale è collegata la nuova dotazione organica, è stato approvato dalla Giunta Gallo con l’obiettivo di adeguare l’organizzazione della struttura comunale alle nuove leggi ed ai moderni strumenti in materia di pubblica amministrazione. Il Regolamento licenziato dall’Esecutivo contiene novità per quanto concerne la fasi che precedono e seguono l’approvazione del bilancio di previsione, la creazione di nuovi uffici, l’istituzione del Comitato di coordinamento e del Comitato tecnico politico. Nella nuova dotazione organica sono stati previsti sei settori, con lo sdoppiamento del settore Tecnico in due aree (lavori pubblici e urbanistica). Il servizio Tributi è stato invece scorporato dal settore Finanziario e accorpato al settore Amministrativo. Il corpo di Polizia municipale è stato implementato di tre unità con lo spostamento, nello stesso settore, di altro personale (tre unità) che si occuperà di piccole manutenzioni, interventi di controllo dei quartieri e del centro storico. Prima dell’approvazione, il nuovo Regolamento per il funzionamento dei settori e dei servizi è stato oggetto di discussione e confronto con le organizzazioni sindacali, i responsabili di settore e il collegio dei revisori dei conti. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Giuseppe Gallo “perché la Giunta comunale ha dotato il comune di Rogliano di uno strumento importante per la programmazione delle attività amministrative sostituendo quello vigente che risaliva oramai a tanto tempo addietro e che era stata superato dalla legislazione vigente”. “L’Amministrazione – ha detto Gallo – con questo atto continua a portare avanti una stagione di forte cambiamenti nella nostra comunità che ci  consentirà di raggiungere nuovi traguardi a favore dei cittadini”.

 

Gaspare Stumpo

 

 

Nella foto: il sindaco di Rogliano, Giuseppe Gallo.

 

 

Fonte della Notizia

 

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com