Grimaldi: serata di musiche e danze nel centro storico

Protagonista il gruppo ”Fis-orchestra del Savuto”

 

LO SCENARIO era davvero suggestivo l’altro ieri sera a Grimaldi. L’antica piazza del centro storico, la torre campanaria della chiesa matrice che faceva da sfondo al concerto della "Fis-orchestra del Savuto". Il nome lascia agevolmente dedurre che si tratta di una orchestra composta esclusivamente da fisarmoniche (circa venti elementi) che, magistralmente diretta dal maestro Luca De Marco, ha incantato un pubblico particolarmente attento alle note del tango, del valzer e non solo; ritmi coinvolgenti che hanno spinto molti dei presenti a partecipare danzando. Oltre al liscio, il maestro  De Marco ha diretto alcuni brani  tratti da repertori classici che hanno davvero lasciato a bocca aperta per la maestria direzionale e per la precisa e puntuale esecuzione dei  musicisti, tutti giovanissimi. Una serata d’altri tempi, dal sapore antico, che ha rotto la monotonia della modernità; un bel concerto in definitiva. La musica sapientemente modulata in una serata che lascia spazio anche alla conversazione e alla socializzazione tipica dei nostri centri, specie in estate quando i molti nostri concittadini non residenti si godono un momento in cui, con la complicità della musica, rivedono forse attimi già vissuti,  momenti della loro storia, tappe della propria vita.

 

Giovanni Iacino

 

 

Nella foto, sopra: un momento della iniziativa grimaldese. Sotto: la Fis-orchestra del Savuto.

 

 

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com