Manovra economica: Rogliano ha aderito alla protesta

IL COMUNE di Rogliano ha aderito alla protesta del 15 settembre scorso con la chiusura degli uffici dell’ Anagrafe e dello Stato civile. "La manovra finanziaria – si legge in una nota del Palazzo di Città  – è un duro colpo per la tenuta democratica dei nostri territori. I Comuni del Mezzogiorno si allontaneranno ancora di piu dal resto della Nazione nell’anno della celebrazione dei 150 anni dell’Unità¡ d’Italia. Bisogna alzare i toni della protesta per impedire che i sindaci diventino gli unici destinatari del grave disagio dei cittadini". "Si tratta – ha spiegato il sindaco Giuseppe Gallo – di una forma di protesta molto forte, contestuale in tutti i Comuni italiani, alla quale siamo arrivati perché non siamo riusciti a far cambiare una manovra economica necessaria ma sbagliata nelle parti che riguardano le istituzioni territoriali. Non vogliamo peggiorare la qualità  della vostra vita ma cercare di migliorare i servizi e le prestazioni in tutti i settori e di difendere i vostri diritti". (r. s.)

Per altre informazioni su notizie e servizi dal Comune di Rogliano: www.comune.rogliano.cs.it

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com