Il Savuto per l’energia eco-sostenibile

PROGETTI innovativi sull’uso razionale dell’energia e per la realizzazione di impianti eco-sostenibili, politiche per il contenimento della spesa e la riduzione delle emissioni derivanti da combustibili fossili o da altre fonti esauribili. Nelle comunità  del Savuto c’è piena consapevolezza, ormai, delle tecnologie che ruotano intorno alle nuove frontiere dell’energia pulita, in particolare su fotovoltaico, solare termico e mini eolico. Il comune di Rogliano, per esempio, dopo l’adesione al ‘Patto dei Sindaci’ ha avviato la fase per la stesura del  piano d’azione con la predisposizione di un protocollo operativo. Questo centro, ricordiamo, è tra quelli della provincia che per primi hanno pianificato misure a sostegno delle rinnovabili per la riduzione delle emissioni di gas serra. L’action plain roglianese punta ad aumentare l’efficienza energetica del patrimonio immobiliare comunale, del sistema di pubblica illuminazione e a migliorare la pianificazione territoriale e la rete della mobilità  con soluzioni che tengano conto, necessariamente, della sostenibilità  energetica ed ambientale. Nei giorni scorsi anche il Comune di S. Stefano ha proceduto alla istallazione di pannelli fotovoltaici sul tetto dell’edificio che ospita le scuole elementari. Lavori per complessivi114.000 euro finanziati dall’ente Regione nell’ambito del Por Calabria Fesr 2007/2013. “Ancora una volta – ha detto il sindaco Antonio Orrico – il nostro Comune è protagonista di un intervento significativo mirato all’incremento della produzione di energia pulita”. “Esso – ha spiegato il primo cittadino – va ad aggiungersi all’impianto già  installato sul palazzo comunale”. Conseguentemente il comune del Savuto ha sottoscritto il protocollo d’intesa per la redazione del piano d’azione relativo alla ‘Campagna energia sostenibile per l’Europa’. Per l’anno 2020 la ‘Renewable Energy Road Map’ prevede un contributo del 38% delle rinnovabili alla produzione di energia elettrica. Le previsioni puntano sul fotovoltaico come sistema a più alto tasso di crescita, con una produzione stimata di almeno il 9% di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili.

Gaspare Stumpo


Nella foto: il sindaco di S. Stefano di Rogliano, Antonio Orrico.

 

Su Il Quotidiano della Calabria ogni giorno notizie e curiosità  dal Savuto

***

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com