Piano Lago di Mangone. IDM: “serve una nuova politica incentrata sulla rivalutazione della zona industriale”

Idm-savutoCONTINUA il lavoro di approfondimento sulle criticità del territorio per il circolo di IDM SAVUTO. “Abbiamo già in cantiere diverse idee che vanno nella direzione di focalizzare l’attenzione pubblica sul ruolo strategico che la zona industriale di Piano Lago riveste per tutto il comprensorio” – afferma Luciano Luciani, coordinatore del Circolo. “Abbiamo stilato un documento con delle proposte concrete che abbiamo presentato al leader di IDM Orlandino Greco, nostro rappresentante in Consiglio regionale, offrendo spunti importanti per rivalutare un territorio che ha tanto da esprimere per il futuro di questa terra”.

Il gruppo (nella foto), composto da rappresentanti dei vari territori, lavoratori e giovani della zona, crede fermamente nell’importanza che una nuova politica incentrata sulla rivalutazione della zona industriale, possa rappresentare il volano di una rinascita in tanti settori che oggi risentono della grossa crisi dei consumi.

Tra i problemi più importanti si evidenziano: una limitata attrattività dell’intera zona industriale, che potrebbe invece rappresentare un’importante occasione per la ricaduta occupazionale ed economica del territorio, assenza di azioni o proposte volte a favorire nuovi investimenti per aziende esistenti e nuovi insediamenti, insufficiente armonizzazione dei servizi di mobilità, trasporti e servizi per l’intero comprensorio industriale e territoriale, scarsa conoscenza delle opportunità a disposizione dei giovani, per contrastare il fenomeno migratorio verso luoghi che offrono maggiori opportunità lavorative.

Di seguito un cenno ad alcune delle proposte che IDM Savuto intende presentare a tutta la cittadinanza nei prossimi mesi, sicuri che il coinvolgimento di tutti i portatori di interesse che orbitano nel territorio sia uno dei pre-requisiti fondamentali per raggiungere un cambiamento importante e sostenibile nel tempo.

È innanzitutto necessario ristabilire un decoro di una delle aree industriali più importanti della provincia di Cosenza, che invece dà l’impressione di essere abbandonata a se stessa per mancanza di pulizia e di scarsa manutenzione dell’illuminazione pubblica; lo stesso centro congressi, completamente ricoperto di rovi e sterpaglie, potrebbe divenire un importante punto di riferimento per promuovere l’imprenditoria e mettere a disposizione gli strumenti idonei ad intercettare fondi comunitari e finanziamenti per l’innovazione e la modernizzazione delle imprese esistenti e la nascita di nuove realtà imprenditoriali, istituire un servizio di assistenza alle imprese, con un ufficio stabile all’interno della ZI, rivolto ad imprenditori, lavoratori, inoccupati in cerca di lavoro, studenti, nuovi possibili investitori, creare una rete di cooperazione tra le imprese esistenti, aprirsi al mondo della scuola e dell’università per favorire l’incontro scuola-lavoro e la ricerca tecnologica. Il centro potrebbe rappresentare un vero e proprio Osservatorio per il lavoro, un luogo di studio ed approfondimento, un Laboratorio imprenditoriale per l’acquisizione di conoscenze e competenze utili allo sviluppo di modelli di business innovativi ed al passo con l’Europa e l’innovazione, i due ingredienti fondamentali per la competitività sul mercato.

Tante altre sono le idee poste sul tavolo del confronto che riguardano soprattutto i giovani il territorio ed i trasporti. “Vogliamo offrire il nostro impegno personale per sentirci parte di un cambiamento che necessita atti concreti e non più solo parole lasciate al vento” – continua Luciano Luciani. “C’è già stato un primo avvicinamento alla nuova Amministrazione comunale di Mangone, che, come noi, intende dedicare forze e competenze per il rilancio di Piano Lago. Speriamo, con il nostro impulso iniziale, di costringere anche le altre amministrazioni ad impegnarsi direttamente per una politica che porterebbe benefici diretti a tutti i lavoratori che abitano i territori del comprensorio”.

Data: 28 luglio 2016.

Fonte: Italia del Meridione – Circolo del Savuto.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com