Altilia e Grimaldi ufficializzano l’avvio di un progetto per la creazione di un Comune unico del Medio-Basso Savuto

Altilia e di Grimaldi intendono avviare il percorso di fusione e rendere concreta la costituzione di un Comune unico del Medio-Basso Savuto. L’argomento è stato affrontato nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta recentemente a Grimaldi. Alla iniziativa hanno partecipato (e sono intervenuti) i sindaci Pasquale De Rose e Carlo Ferraro (nella foto). Quest’ultimo ha spiegato le ragioni del progetto che da a qui a qualche anno potrebbe portare alla creazione di un ente unico fra territori confinanti, con benefici per la collettività amministrata. Anche per De Rose, infatti, è opportuno “non farsi trovare impreparati” per possibili decisioni (accorpamento per legge) da parte dello Stato. “La strada da seguire – ha spiegato il primo cittadino – è quella tracciata dai Comuni della Presila” ma il primo passo è quello di informare (e coinvolgere) i cittadini. Al termine dell’incontro, a cui ha preso il presidente dell’associazione culturale “Grimoaldo” – Alessandro Tartaro, i due sindaci hanno firmato un documento congiunto. Nella discussione restano coinvolti gli amministratori di Malito, Pedivigliano, Scigliano e Motta Santa Lucia.

Gaspare Stumpo

Data: 31 maggio 2017.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com