IDM Savuto augura buon lavoro alle nuove Amministrazioni comunali di Belsito, Cellara e Marzi. “Discutiamo sui temi dello sviluppo”

ALLA LUCE dei recenti risultati elettorali, il gruppo IDM Savuto (nella foto), porge un caloroso augurio di buon lavoro alle nuove Amministrazioni comunali di Belsito, Cellara e Marzi. Siamo certi che i neo rappresentanti comunali e le loro Amministrazioni dimostreranno il massimo impegno per affrontare le sfide lanciate in campagna elettorale, consapevoli che tanto è il lavoro da svolgere per risollevare le sorti di un territorio che necessita un netto cambio di rotta.

Riteniamo che le liste civiche siano la massima espressione della volontà popolare, che ha dimostrato, in ognuno dei paesi coinvolti, una chiara espressione di voto. Da oggi si prospetta un lavoro lungo ed impegnativo, che, a nostro parere, riuscirà a raggiungere risultati importanti solo attraverso un duro gioco di squadra e, soprattutto, con l’umiltà di affiancarsi a chi può offrire esempi di buona esperienza amministrativa.

A tale scopo, forti di una struttura che L’Italia del Meridione ha ormai radicato all’interno dei confini regionali ed oltre, il gruppo IDM Savuto si propone come interlocutore serio e propositivo, per individuare, insieme, soluzioni e strategie che proiettino verso lo sviluppo di una nuova politica di crescita per l’intera area.

Da ormai due anni esploriamo i nostri paesi per discutere insieme delle problematiche più importanti e siamo in grado di offrire idee e progetti che, a nostro giudizio, potrebbero rappresentare degli ottimi punti di partenza per la rinascita dei centri storici e del turismo locale e montano; una nuova politica di trasporto pubblico locale, anche in vista delle prospettive legate al nuovo collegamento ferroviario tra Cosenza e Catanzaro, il rilancio dell’economia interna, lo sviluppo di strategie per la creazione di nuove opportunità lavorative, politiche per i giovani, servizi alle imprese e sostegno alle nuove attività imprenditoriali, politiche per l’ambiente e la gestione dei rifiuti.

Riteniamo sia necessario aprirsi alla visione verso i temi innovativi lanciati dall’Italia e dall’Europa, se realmente si vuole diventare protagonisti del cambiamento.

Solo se si creeranno i presupposti per una stabilità economica locale e prospettive per i giovani, potremo sperare in un futuro dei nostri territori, che altrimenti saranno destinati allo spopolamento per mancanza di opportunità concrete, da tempo decantate ma ancora inesistenti. Per tale motivo siamo convinti della centralità che la zona industriale di Piano Lago può rappresentare per l’intero Savuto, anche per quei paesi che, seppur si trovino geograficamente distanti, riversano nelle fabbriche e nelle attività produttive più importanti centinaia di lavoratori.

Si dia inizio a questa fase di reale cambiamento, certi di poter offrire un contributo importante per l’intero territorio del Savuto.

Data: 04 luglio 2017.

Fonte: IDM Savuto.

Commenti
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com